Dragon Ball: Sparking! Zero vedrà il ritorno di provocazioni e altre meccaniche classiche



In base a quanto emerso da alcune preview pubblicate in questo periodo, sembra che Dragon Ball: Sparking! Zero sia destinato a recuperare e far tornare in scena alcune meccaniche classiche della serie Bandai Namco, come le provocazioni, ovvero la taunt, e delle emote non meglio specificate.

La questione non è visibile, per il momento, tra immagini, video e altri materiali diffusi, ma uno screenshot in particolare, riportato nel post su X riproposto anche qui sotto, svela in maniera chiara la possibilità di accedere alle taunt per i numerosi personaggi presenti nel cast del gioco.

Attraverso questa schermata possiamo dunque vedere che le provocazioni e le emote sono presenti in Dragon Ball: Sparking! Zero, con la possibilità di eseguire delle mosse che provocano senza magari causare un danno fisico agli avversari ma possono avere effetti diversi.

Forse più di un taunt per ogni personaggio

In base a quanto vediamo, mantenendo lo stick analogico sinistro in giù è possibile aprire un menù di taunt, che consente evidentemente di selezionare tra diverse provocazioni, facendo pensare che ognuno degli oltre 160 personaggi presenti nel gioco possa averne più di una.

Dal modo in cui vengono definite, sembra che taunt ed emote possano essere praticamente la stessa cosa chiamata in maniere diverse, ma attendiamo ulteriori spiegazioni sulla questione.

Nel frattempo, vi rimandiamo al nostro speciale pubblicato oggi su dodici dettagli sul successore di Budokai Tenkaichi, che fa luce su numerose caratteristiche scoperte di recente per Dragon Ball: Sparking! Zero.





Fonte: https://multiplayer.it/notizie/dragon-ball-sparking-zero-vedra-il-ritorno-di-provocazioni-e-altre-meccaniche-classiche.html

Back to top button