San Vittore, vince Zerboni. Rescaldina e Vanzaghello, i bis di Ielo e Arconte Gatti


Un passato da assessore, un futuro da sindaco. Marco Zerboni è il nuovo primo cittadino di San Vittore Olona. Alla testa di una lista sostenuta dal centrodestra nazionale ha sbaragliato la concorrenza ottenendo 1579 preferenze pari al 42,39 per cento del totale. Alle sue spalle non ce l’ha fatta a riconfermarsi il sindaco uscente Daniela Maria Rossi che, con la lista “Civicamente”si è fermata a 1015 voti (27,25). Niente da fare, e opposizione per il prossimo quinquennio, per Daniela Colombo (Io Partecipo ) con 647 voti (17,37 per cento) e Fabrizio Sberna (San Vittore Sicura) con 484 (12,99). Bassa l’affluenza alle urne con 3890 elettori votanti su 6644 aventi diritto (58,55 per cento). Le schede nulle sono state 92, le bianche 73.

RESCALDINA – Il dopo Gilles Ielo si chiama… Gilles Ielo. Il sindaco uscente della lista “Vivere Rescaldina” ha strappato il secondo mandato ottenendo 3201 voti pari al 49,28 del totale. Luca Perotta, rappresentante di tutto il centrodestra, si è invece fermato a 3056 (47,04) e Mauro Tommaso De Candia (Rescaldina 2024) a 239 (3,68) e non avrà neppure un seggio in consiglio comunale. Hanno votato 6782 elettori degli 11.594 aventi diritto. Le schede nulle sono state 171 e le bianche 115. Ielo ha preso leggermente meno preferenze della tornata elettorale del 2019 quando furono 3223. Anche allora fu corsa a tre con Mariangela Franchi per il Centrodesta Unito per Vivere Rescaldina e Massimo Oggioni per il Movimento Cinquestelle.

VANZAGHELLO – Il bis è servito. Arconte Gatti, candidato del centrodestra, amministrerà Vanzaghello anche per i prossimi cinque anni. Con le sue 1682 preferenze pari al 61,84 per cento ha avuto ragione di Rino Giani (Insieme per Vanzaghello) con 1038 e una percentuale del 38,16 per cento. Hanno votato 2773 elettori su 4321 per una percentuale del 64,17, Ventisette le schede nulle e 26 le bianche. Gatti migliora sensibilmente le preferenze che ebbe nel 2019 quando anche allora fu corsa a due con il candidato di “Insieme per Vanzaghello” ed ex sindaco Giambattista Gualdoni: allora finì per 1583 voti a 1355. Vanzaghello ha quindi scelto la continuità amministrativa.



Fonte: https://ticinonotizie.it/san-vittore-vince-zerboni-rescaldina-e-vanzaghello-i-bis-di-ielo-e-arconte-gatti/

Back to top button