Palinsesti Sky, De Bellis: “Coinvolgeremo tutti e quattro i broadcaster per i faccia a faccia politici. Le reti private fanno servizio pubblico”. Ecco le novità



Presentati oggi a Milani i palinsesti di SkyTg24. Tra le novità in arrivo annunciate dal direttore Giuseppe De Bellis c’è un nuovo format “Materia Grigia”: “Un confronto delle idee, un faccia a faccia fuori dalla politica con due interlocutori moderati da Fabio Vitale che si confronteranno con le stesse regole dei faccia a faccia politici. Senza risse“. Altri due nuovi format nella prossima stagione di SkyTg24 sono “SkyTg25” e “Feedback”. Il primo con Alessio Viola che approfondisce le notizie uscite dai radar, “una specie di tempo supplementare”, come l’ha definito il direttore De Bellis. Il secondo con Alessandro Marenzi che darà spazio ai numeri e ai sondaggi: sarà il pubblico a scegliere i temi da approfondire.

Fra le novità anche un accordo di collaborazione siglato da Sky con Pablo Trincia, autore televisivo, inviato, scrittore. Arriva la nuova inchiesta-reportage originale “E poi il silenzio – Il disastro di Rigopiano”, prodotta da Sky Italia e Sky TG24, e realizzata da Chora Media. Sarà composta da un podcast in otto puntate disponibili da fine settembre, e da una docuserie in cinque puntate in onda da metà novembre, che racconterà la terribile tragedia dell’Hotel Rigopiano, avvenuta nel gennaio del 2017.

La politica americana sarà un appuntamento costante nel palinsesto dei prossimi mesi, grazie anche alla corrispondenza di Federico Leoni e all’inviato Marco Congiu. La corsa alla Casa Bianca dei due candidati Joe Biden e Donald Trump sarà scandita quotidianamente da USA 2024 un ciclo di approfondimenti, servizi, interviste e inchieste, fino al 5 novembre giorno del voto.

Il format itinerante Sky TG24 Live In insieme a Sky TG24 Live Off, sta portando negli ultimi anni il dibattito pubblico sul territorio. Giunto alla sua dodicesima edizione, ha ospitato ad oggi oltre 320 personalitànazionali e internazionali del mondo politico, istituzionale, economico, della cultura e dell’arte fino a quello sportivo. E accolto in totale, fra il pubblico, oltre 2500 persone in presenza, compresi moltissimi studenti delle scuole medie superiori, alle singole tappe dell’evento. Il prossimo appuntamento è previsto a Roma a ottobre nelle suggestive Corsie Sistine di Santo Spirito in Sassia.

Il direttore di SkyTg24 ha poi spiegato: “Per quanto riguarda i faccia a faccia politici il nostro obiettivo sarà quello di coinvolgere i 4 broadcaster italiani per evitare l’alibi dei politici che evitano il confronto dicendo ‘non sappiamo dove farlo. Coinvolgendo tutti i broadcaster si può procedere a una turnazione dei dibattiti politici”. E infine sulla missione editoriale: “Le reti private svolgono servizio pubblico, sentiamo questa responsabilità. Noi continueremo a fare dell’informazione il nostro punto di forza. Le polemiche testimoniano che informazione e politica spesso in Italia sono troppo sovrapposte e ciò spesso fa scendere la nebbia. Le elezioni francesi hanno portato picchi di ascolto”.



Fonte: https://www.ilfattoquotidiano.it/2024/07/10/palinsesti-sky-de-bellis-coinvolgeremo-tutti-e-quattro-i-broadcaster-per-i-faccia-a-faccia-politici-le-reti-private-fanno-servizio-pubblico-ecco-le-novita/7618315/

Back to top button